Sailorado

09/02/2009

Trattamento acque nere a bordo: Sailorado propone la protezione ambientale

L’evoluzione della legiferazione in materia di protezione ambientale ha portato negli Stati Uniti all’obbligo di dotare tutte le imbarcazioni di un sistema di sanificazione delle acque nere.

Questa normativa, non ancora obbligatoria in Italia, ha però consentito di sviluppare tecnologie decisamente innovative per il trattamento degli scarichi reflui.

Per chi non vuole dotare la propria imbarcazione di un serbatoio di raccolta delle acque, ma ha comunque il desiderio di rispettare maggiormente l’ambiente marino, è possibile da oggi utilizzare un depuratore ecologico.

l’Electro Scan
della Raritan è un depuratore rifiuti WC certificato U.S. Coast Guard, di Tipo I MSD (Marine Sanitation Device), per scarichi fuori bordo su barche fino a 65’.

Permette di trasformare qualsiasi WC di bordo manuale o elettrico in un impianto ecologico.

Elimina le casse di raccolta acque nere ed i WC chimici.

I rifiuti provenienti dal WC vengono finemente triturati e contemporaneamente disinfettati e deodorati dal cloro che si sviluppa dal sale dell’acqua di mare tramite un processo elettrolitico.

Lo scarico completamente liquido è perciò senza rifiuti galleggianti e batteriologicamente puro senza aggiunta di dannosi additivi chimici.

Di semplice e facile installazione, grazie alle sue dimensioni estremamente ridotte, può essere montato ad una distanza dal WC dai 90 ai 150 cm.

Si può utilizzare con due WC sia manuali che elettrici. Completamente automatico il suo ciclo di funzionamento è di circa 2 minuti.

La corrente dell’elettrodo è controllata dal sistema per un consumo ottimale. Entrata da 1’1/2 gas, uscita per tubo Ø mm. 40. Collegando il pannello di comando al relè si attiva direttamente il wc elettrico.

Una soluzione pratica, compatta e indispensabile a bordo di ogni imbarcazione che voglia rispettare innanzitutto il mare.

Blog su WordPress.com.